Le posizioni dello stile

Le posizioni, di solito, si dividono in posizioni alte e corte e posizioni basse e lunghe. Le prime sono generalmente lunghe quanto le spalle e larghe quanto le anche; le altre sono lunghe anche più di due volte le spalle e di larghezza variabile.

Le posizioni alte e corte combinate tra loro, permettono spostamenti molto rapidi ma non possono essere di supporto a tecniche di braccia molto potenti, quindi richiedono grande precisione nella tecnica di braccia. Le posizioni basse, combinate tra loro, creano movimento lento ma permettono di utilizzare tecniche molto potenti.

Le posizioni sono la base di tutte le tecniche, di braccia e di gamba, e sono le fondamenta per lo studio del principiante. Devono essere usate con abilità e velocità in modo da permettere tutti gli spostamenti per chiudere la distanza o allontanarsi. Inoltre diventano tecniche vere e proprie nelle proiezioni, nelle schivate, nei calci e anche nelle leve articolari eseguite con gli arti inferiori.

Chut-Xing-Po-1-1024x921

Chut Xing Po

Kua-Fu-Po-973x1024

Kua Fu Po

 

 

 

 

 

 

Ma-Po-1024x890

Ma Po

Gung-Po-1024x680

Gung Po

 

 

 

 

 

 

TanTaPo-1024x1001

Tan TaPo

Yat-Wah-Po-889x1024

Yat Wah Po

 

 

 

 

 

 

 

Vanno allenate in tutti i modi: mantenute, con cambio continuo, saltate, utilizzando pesi alle braccia e/o alle gambe, con il compagno sulle spalle, bendati, sui pali, studiando la forma solo con gli spostamenti delle posizioni, ecc..

Ogni posizione ha punti di forza e punti deboli, quindi ogni posizione deve adeguarsi al tipo di spostamento, alla tecnica (di braccia o di gamba) che si vuole eseguire, alla distanza che vogliamo ottenere dall’avversario, alla strategia di combattimento che si vuole mettere in atto.

Lau-Ma-1024x753

Lau Ma

Programma di studio della scuola del M° Lee Kam Wing

La nostra scuola discende dall’insegnamento del Sifu lee Kam Wing, 7a generazione, che discende dal fondatore dello stile Tang Lang, Wong Long.

Il programma dello stile Mantide religiosa delle 7 Stelle, Qi Xin Tang Lang, della nostra scuola prevede lo studio di 83 forme, considerando le forme a mano nuda, con le armi, i combattimenti prestabiliti a mano nuda, con le armi e mano nuda contro arma. Anche la forma completa di Qi Gong Shaolin, ShiBa Lohan Gong, è inserita nel programma di studio.

Programma delle forme

Lo studio delle forme viene proposto progressivamente iniziando dallo studio delle basi tecniche. Lo studente aumenta il numero delle forme conosciute in base alla sua capacità  di acquisizione alla padronanza che dimostra nella tecnica e nelle strategie dello stile. Il tutto viene acquisito tramite il costante allenamento che permette alla persona di maturare, memorizzare ed esprimere l’essenza dello stile.

Pang-Po-Kuen

Pang Po Kuen

Nella nostra scuola, inoltre, il programma viene ampliato con lo studio del Qi Gong marziale e medico, del Tuina ed altre forme con e senza armi provenienti da diverse scuole.

In questo modo viene data al praticante, quando è padrone del proprio stile, di approcciare metodologie di allenamento, coordinazione e abilità motoria, strategie di combattimento diverse dal suo stile.

Posizioni dello stile


yat-wah-po
Le posizioni sono importanti in ogni stile perchè creano le fondamenta sulle quali costruire la tecnica di braccia. Ma questa non è l’unica potenzialità che hanno le posizioni.

Le posizioni possono diventare vere e proprie tecniche di gamba permettendo di proiettare, bloccare, ostacolare l’avversario.

Le posizioni allenate staticamente permettono di potenziare la forza delle gambe, mentre allenate dinamicamente aumentano la capacità di muoversi rapidamente e con poco sforzo.
kwa-sao-tou-kuen
Si dividono in alte, normalmente corrispondono alla lunghezza delle spalle, che permettono spostamenti rapidi quando concatenate tra loro, ma permettono tecniche di braccia meno potenti.

Quelle basse invece, maggiori della lunghezza delle spalle, danno la possibilità di esprimere maggiore potenza attraverso le braccia, ma eseguite in successione, rendono più lenti gli spostamenti.

Bisogna raggiungere la completezza negli spostamenti utilizzando posizione alte e basse con la stessa maestria.

 lau-mah

 

Programmi

Qi Xing Tang Lang Quan

Lo stile della Mantide Religiosa delle Sette Stelle (in mandarino: Qi Xing Tang Lang – in cantonese: Chut Sing Tong Long) è uno stile di Kung Fu del nord della Cina.
Nasce 400 anni fa, nel XVII secolo, all’interno del monastero Shaolin (regione dell’Henan).
Venne creato da Wong Long, che unì alla sua gia’ vasta esperienza di 17 metodi di combattimento, l’essenza dello studio della mantide, ottenendo cosi’ un sistema di combattimento efficace e completo che si diffonde rapidamente in tutta la Cina. Ricco di strategie, esprime nella corta e lunga distanza rapidita’ fulminea alternando tecniche dure (gung) e morbide (yao).
Il vasto programma di studio della scuola del Granmaestro Lee Kam Wing, comprende forme a mano nuda e con le armi, combattimenti prestabiliti con e senza armi, tecniche respiratorie per lo sviluppo dell’energia vitale (Chi), anatomia, fisiologia e conoscenza dei punti vitali, antichi allenamenti tipici dello stile che potenziano gli arti trasformandoli in vere e proprie armi, Danza del Leone (Mou Si).

Esistono diversi stili di Tang Lang (mantide religiosa).
Il Qi Xing Tang Lang (in cantonese: Chut Sing Tong Long) è la forma classica più antica della scuola della Mantide Religiosa, quella che conserva inalterate tutte le tecniche ed i principi creati dal fondatore Wong Long.

Le tecniche sono eseguite in scioltezza e rapidità fulminea… in poco tempo si usa portare una sequenza continua di colpi, ricca di tecniche di pugno, calci, gomitate, ginocchiate, leve e proiezioni.

Tipiche dello stile sono le mani che simulano gli arti anteriori della mantide religiosa.

I programmi

 

La pratica svolta nella nostra Scuola, prevede le seguenti attività:

 

* FORME TRADIZIONALI A MANO NUDA e applicazioni tecniche dei movimenti

* FORME TRADIZIONALI CON LE ARMI e applicazioni tecniche dei movimenti

* COMBATTIMENTI PRESTABILITI IN COPPIA con e senza armi

* PREPARAZIONE ATLETICA

* STUDIO DEL CHINNA  leve articolari e corpo a corpo

* PREPARAZIONE AL COMBATTIMENTO LIBERO

* ALLENAMENTI AL MANICHINO DI LEGNO Mok Yang Chong

* NOZIONI DI ANATOMIA e FISIOLOGIA

* CONOSCENZA DEI PUNTI VITALI

* DANZA DEL LEONE Mou Si

* ELEMENTI DI MEDICINA TRADIZIONALE CINESE

* QI GONG antiche tecniche del monastero Shaolin per sviluppare l’energia vitale (Qi) e prevenire le malattie

* TUINA massaggio, AUTOMASSAGGIO

* MEDITAZIONE

Il corso della nostra scuola prevede lo studio del programma tradizionale così com’è stato tramandato dal maestro Lee Kam Wing e dai suoi Predecessori. Questo è composto da 83-forme di cui 16 con le armi, singole e doppie, alcuni prestabiliti in coppia sia a mano nuda che con le armi e una forma di QiGong (Shi Ba Lian Gong). Il programma prevede lo studio e l’applicazione pratica delle tecniche di ogni forma secondo i 12 principi fondamentali dello stile Chut Sing.

La preparazione atletica è composta da esercizi tradizionali derivanti dallo stile stesso e da esercizi moderni. Il Chut Sing è uno stile che richiede grande velocità nell’esecuzione delle tecniche. L’esercizio fisico è quindi finalizzato ad aumetare la coordinazione dei movimenti in velocità contemporaneamente al potenziamento e all’agilità delle gambe.

Il combattimento all’interno della scuola è diviso in due categorie. Il primo, Lop Sao, è uno scambio tecnico in cui non c’è contatto invasivo con l’avversario. E’ una pratica che ha lo scopo di facilitare l’allievo nell’introduzione delle tecniche studiate durante lo scontro assecondato dal compagno nella difesa.
Il secondo, (…), è il combattimento vero e proprio ma controllato. I colpi devono arrivare a toccare l’avversario senza procurare né danno né dolore. E’ uno scambio tecnico di livello avanzato che richiede il controllo assoluto del proprio corpo contemporaneamente all’estrema concentrazione richiesta durante l’attacco e la difesa liberi.

Lo stile Chut Sing prevede lo studio di una forma di QiGong, Shi Ba Lian Gong, una serie di 18 esercizi derivanti dal monastero ShaoLin, che hanno la funzione di mantenere in armonia il Qi degli organi ed elastici tendini e muscoli abbinando movimento e respirazione particolari per stimolare i canali del Qi.

Le armi

Il Tang Lang è uno degli stili di Kung Fu che più di tutti risalta l’importanza dello studio delle armi. Questo è dimostrato dal programma di studio che considera 16 armi diverse analizzate attraverso lo studio delle forme singole ed in coppia.chut sing choi - doppi martelli

Ogni arma sviluppa nel praticante abilità fisica, coordinazione e capacità di maneggio diverse. L’attenzione, la velocità d’esecuzione, la forza, la precisione, il lavoro muscolare sono diversi per ognuna delle armi.

Alcuni esempi.

Armi come l’alabarda (Kwan Dou) e le doppie mazze (Chut Sing Choi) richiedono molta potenza nelle braccia e nelle spalle, sviluppando resistenza e forza.

san jeet kwanIl bastone a 3 sezioni (San Jeet Kwan) e la catena a 9 sezioni (Kau Jeet Bin) sono armi, invece, che richiedono una notevole coordinazione fisica. L’allenamento con queste armi sviluppa l’attenzione mentale che deve essere costante durante ogni movimento, abituandoci così a mantenere e gestire uno stato continuo di tensione mentale.

Tutte le armi usate in coppia, come le doppie sciabole (Seon Dou) o le doppie spade uncinate (Seon Au), fanno lavorare contemporaneamente i due emisferi cerebrali sviluppando simmetricità muscolare e coordinazione su entrambe i lati del corpo.

Quindi si può affermare che lo studio delle forme con le armi richiede molto allenamento e con il tempo modifica la propria struttura fisica modellandola. Inoltre stimola capacità mentali quali l’attenzione, la concentrazione, il controllo, la coordinazione bilaterale del corpo, la chiarezza mentale, in modo diverso e complementare allo studio delle forme a mano nuda.

chama dou - alabarda corta cheong - lancia quan - bastone

seon dou - doppia sciabola san jeet kwan - bastone a 3 sezioni kau jeet bin - catena 9 sezioni

dou - sciabola seon au - doppia spada uncinata kim - spada dritta

Per chi desiderasse prendere lezioni private puo’ contattare direttamente il Maestro Sergio Marzicchi.