Kung Fu femminile

donna-kim

Molti pensano che l’Arte del Kung Fu non sia adatta alle ragazze e alle donne; niente di più errato.

Nel Kung Fu gioca un aspetto molto importante la ricerca interiore e la capacità di percepirsi in profondità: in questo le donne sono facilitate.

Il loro predominante aspetto Yin le facilità nel sentire interiore.

Alcune armi del Kung Fu richiedono molta eleganza e plasticità per poter essere utilizzate nella loro massima espressione; doti che la donna esprime con maggior naturalezza rispetto all’uomo. Esempi chiarificatori sono la lancia (Cheong) e la spada (Gim); queste armi vengono sicuramente esaltate nelle loro possibilità tecniche in misura maggiore dalla donna.

In questo video vediamo l’uso delle doppie spade (Seon Gim) Tang Lang.

 vedi il video

Kowloon Park

porta-a-cerchio

Porta a cerchio

Kowloon Park, ad Hong Kong; qui ho iniziato a studiare il Chut Xing Tong Long (Qi Xing Tang Lang), Mantide Religiosa delle 7 Stelle.

Per 9 anni, un mese all’anno, sono andato  ad Hong Kong per studiare con il M° Lee Kam Wing. Queste sono alcune immagini del parco, che sta su Nathan Road (la via principale di Kowloon) dove con grande impegno e tanto, tantissimo sudore, ripetevo quello che avevo appreso dal mio Maestro.

La giornata di allenamento cominciava alle 6 del mattino con la pratica di Qi Gong chiamata ShiPa Lian Gong.

Ogni volta che rivedo la porta a cerchio, nella parte alta del parco, provo una forte emozione che mi riporta al primo viaggio, nel 1995.

 vedi foto

Taiji Quan, meditare in movimento

Forma 24 sequenze Yang, chiamata Lu Beijing Yang.

Fu codificata  a Pechino nel 1956 dal Comitato per lo Sport.

Fu creata come semplificazione della forma tradizionale di Yang Lu Chan che contiene 108 movimenti. Mantenendo gli stessi principi della forma tradizionale la semplifica, rende l’esecuzione più breve ed è più semplice da memorizzare. Altro vantaggio è quello che le sequenze sono state riproposte simmetricamente sui due lati, aspetto mancante nella forma antica, questo la rende efficace per il miglioramento della postura.

Ebbe una enorme diffusione tanto che oggi è una delle forme di Kung Fu più praticata al mondo.

Taiji-Kim-21

vedi forma: Lu Beijing Yang – forma Yang di Pechino

Questo tipo di pratiche giova alla salute, riducendo lo stress mentale e creando quiete interiore. Il movimento lento e continuo produce effetti sul sistema nervoso e cardio-respiratorio. Gli spostamenti del peso da una gamba all’altra favoriscono la circolazione linfatica e migliorano l’equilibrio. Il respiro, calmo e ritmico, migliora l’ossigenazione dei tessuti e crea un massaggio viscerale benefico. Da tempo il TaiJi Quan, anche nel mondo della Medicina, è considerato una forma di terapia preventiva e curativa.

Il bendaggio per l’allenamento al sacco, ai colpitori, al MokYangChong

Quando ci si allena frequentemente a colpire sacco o colpitori le mani vanno protette e bendate per evitare traumi alle articolazioni dovute a overuse. Le bende da usare devono essere elastiche, e non possono essere usate per più di 30 minuti.

Lo stesso tipo di bendaggio si può usare al Mok Yang Chong (manichino di legno – wooden dummy), inserendo anche una imbottitura (ovatta) tra le nocche e la fascia.

51wU46zKcnL._SX300_

Attenzione a non esagerare, sia con l’intensità che con la frequenza dell’allenamento!

clicca per vedere il video