Terapia Manuale e tecniche terapeutiche in Medicina cinese

1° Corso triennale completo di Tuina e QiGong per Fisioterapisti e Medici dell’area riabilitativa con 200 crediti formativi.

Roma Corso di Tuina e Qi Gong 200 crediti ECM

 

 

 

 

 

 

 

 

presentazione corso

 

Stage di Kung Fu per Bambini

Iscriverò i miei figli ad un corso di Kung Fu perchè:

Perchè il Kung Fu aumenta la concentrazione.

www.kwoon.it

Non voglio che diventino violenti.

Il rispetto per gli altri è alla base dello studio delle Arti marziali.

La disciplina alla loro età li prepara ad affrontare qualunque cosa.

Non devono diventare bulli, ne essere oggetto di bullismo.

Sono in fase di sviluppo e hanno bisogno di sviluppare coordinazione, forza e velocità.

Imparare a difendersi a volte è necessario.

Stage di Kung Fu per Bambini

Roma 25 Febbraio 2017

Wu Xing le 5 fasi

I Cinque Movimenti o Wu Xing hanno un ruolo di assoluta importanza per la comprensione di tutto il pensiero filosofico e sono tra le basi fondamentali per lo studio della medicina cinese, classica e tradizionale.

cinque-elementi

Legno – Mu 木 – “sinuoso e diritto”

L’antica definizione del Legno come “sinuoso e diritto” si riferisce alle proprietà dell’albero e alla sua crescita: i rami, curvi o diritti, si estendono verso l’alto e verso l’esterno.

Tutte le cose e i fenomeni che condividono le caratteristiche di crescita, sviluppo verso l’alto, distensione e dispiegamento sono associati al movimento Legno.

Fanno parte della loggia Legno tendini e occhi, collegati a Fegato e Vescica Biliare.

Fuoco – Huo 火 – “infiamma e sale”

L’antica definizione del Fuoco che sale infiammando si riferisce alle caratteristiche del Fuoco, di riscaldare e di tendere sempre verso l’alto.

Tutte le cose e i fenomeni che condividono le caratteristiche di calore e tendenza ad elevarsi sono associati al movimento Fuoco.

Fanno parte della loggia Fuoco vasi sanguigni e lingua, collegati a Cuore e Intestino Tenue.

Terra – Tu 土 – “semina e raccoglie”

L’antica definizione della Terra come “semina e raccolta” significa che essa riceve, fa germogliare e maturare i vegetali. Si diceva anticamente che “la terra è madre di tutte le cose” e “tutto dalla terra nasce, nella terra si esurisce”.

Tutte le cose e i fenomeni che condividono le caratteristiche di generare e trasformare, sostenere e ricevere sono associate al movimento Terra.

Nella loggia Terra si collocano tessuto connettivo e bocca, collegati a Milza e stomaco.

Metallo – Jin 金 – “il mutevole”

L’antica definizione del Metallo è “il mutevole”, indicando la sua caratteristica di trasformazione. Tutte le cose e i fenomeni che condividono le caratteristiche di pulire, purificare, inviare verso il basso, aggregare, sono associati al movimento Metallo.

Alla loggia Metallo appartengono pelle e naso, collegati a Polmoni e Intestino Crasso.

Acqua – Shui 水 – “bagna e discende “

L’antica definizione dell’Acqua è “bagna e discende”: sua caratteristica è scorrere verso il basso e idratare.

Tutte le cose e i fenomeni che condividono le caratteristiche di freddo, idratazione e discesa sono associate al movimento Acqua.

Alla loggia Acqua sono attribuiti ossa, orecchie e genitali esterni, collegati a Reni e Vescica.

(Vittoria Serafini)

Il Sifu Lee Kam Wing

Lee Kam Wing

Sono più di 20 anni che seguo il Sifu Lee Kam Wing e sono infinitamente grato degli insegnamenti che mi ha dato. Voglio augurargli una lunga vita ed un felice compleanno. A breve pubblicheremo su questo sito una intervista al Sifu in cui parla di sè e del suo percorso marziale.

 

Lee Kam Wing è nato in Hong Kong il 15 Dicembre 1947. Suo padre, Lee Chau, 0718_LeeKamWingera un praticante di Pak Mei stile tradizionale di Kung Fu del sud.

Da bambino egli guardava spesso suo padre praticare Kung Fu ma, essendo un mercante e avendo poco tempo libero, Lee Chau non insegnò direttamente l’arte del Pak Mei a so figlio, che praticò solo per la propria salute e per autodifesa.

Nel 1962, all’età di 15 anni, Lee Kam Wing fu presentato al M° Chiu Chi Man da un suo zio materno. Divenne suo allievo e trascorse 10 anni studiando la Mantide Religiosa delle 7 stelle sotto la guida del M° Chiu Chi Man.

Nel 1972, Lee fu incoraggiato dal M° Chiu Chi Man a fondare la sua propria associazione di arti marziali ad Hong Kong per diffondere e rendere famoso lo stile della Tang Lang delle 7 stelle in tutto il mondo.

Lee Kam Wing divenne l’allievo prediletto del M° Chiu, che gli donò quattro testi che aveva avuto dal M° Lo Kwan Yu. Questi quattro libri trattano delle strategie dello stile Tang Lang delle 7 stelle, del “Qi Gong dei 18 Buddha” e del Ti Ta (osteopatia e farmacopea cinese).

Sempre sotto la guida del M° Chiu Chi Man, Lee Kam Wing è diventato un abile ed esperto conoscitore di Ti Ta. Nella propria scuola di Tang Lang cura pazienti che continuamente ricorrono alla sua conoscenza medica.

Uno dei suoi segreti è il “Wisest Oil” la cui formula è arrivata a lui attraverso le generazioni dei Maestri di Tang Lang; sembra che questo miracoloso unguento risalga al monastero Shaolin.

Per raggiungere un’esperienza medica migliore in osteopatia, il M° Lee Kam Wing si è diplomato in agopuntura e moxacombustione alla Scuola Medica di Zhaoquing in Cina Popolare ed in osteopatia tradizionale cinese con il Dr. Ng Chung Lung, professore ed insegnante presso il più famoso Ospedale ortopedico del Fat Shan vicino Canton.

lee-sergioInoltre, Sifu Lee è un fervente buddista. Dal 1981 ha studiato buddismo con il M° Kwong, che è ora uno dei veterani dell’Associazione Buddista di Hong Kong.

Nella città di Hong Kong e di Canton è anche famoso come insegnante di Mou Si (danza del leone) ed è rinomata la sua abilità nel suonare il tamburo che accompagna i movimenti nella danza.

Sempre a Hong Kong, insegna all’interno della polizia nella “Hong Kong Police Chinese Wushu Club” ed agli studenti di diverse scuole elementari.

Dal 1985 il M° Lee Kam Wing insegna Tang Lang delle 7 stelle presso la “Chin Woo Athletic Association” di Hong Kong, ed gli è stato riconosciuto, dalla città di Hong Kong, il settimo grado di insegnante di arti marziali (i gradi sono nove), in quanto ha superato il suo venticinquesimo anno di insegnamento.

Si è dedicato completamente all’Arte del Kung Fu e alla diffusione nel mondo dello stile Tang Lang delle 7 stelle.

E’ stato il primo Maestro tradizionale cinese ad insegnare il Tang Lang delle 7 stelle in Europa. Ha creato Maestri in Cina, Giappone, Filippine, Germania, Gran Bretagna, Ungheria, Australia, Stati Uniti d’America, Francia ed Italia dove ha riconosciuto come capoistruttore e suoi rappresentanti il M° Sergio Marzicchi di Roma ed il M° Pierluigi Barbieri di Milano.

 

 

La pratica del Qi Gong: la motivazione

L’Uomo possiede tre tesori:

  • JING (Essenza)
  • QI (Energia)
  • SHEN (Spirito)

spingere-il-cielo

Il Qi mette in comunicazione gli altri due. Se il Qi è calmo lo Shen si può riprodurre. Se lo Shen è quieto produce il Jing, con un ciclo che si autoalimenta.

Se il Cuore(*) è stabile il Qi può raccogliersi; se il Cuore è instabile il Qi si disperde

Se il Cuore è vuoto lo Shen si può raccogliere

Se il Cuore si estingue lo Shen può risplendere

Se c’è il Cuore lo Shen non esiste

Se il Cuore si estingue lo Shen può esistere

La pratica del Qi Gong tende a dimenticare il Cuore e cercare il Cuore Vero, il Non-Cuore.

(*) Cuore inteso come desideri collegati ai 5 falsi che sono movimenti della mente umana:

  1. Avidità (fama, potere, profitto)
  2. Odio (rancore, invidia)
  3. Indifferenza (accidia)
  4. Orgoglio (presunzione)
  5. Sospetto (diffidenza)

Il Cuore vero è parte del divino che è insito nel nostro Cuore.

La pratica del Qi Gong ci aiuta a recuperare il vero Cuore, lo stato di Quiete ci permette di trovare la Via.

Parto analgesia

 

partoanalgesia

Il gruppo di lavoro istituito dal Consiglio Sanitario Regionale (CSR) ha approvato in giugno un importante documento che contiene le raccomandazioni sul controllo del dolore durante il travaglio e il parto in Regione Toscana.

 

leggi articolo

a cura di: Centri di riferimento regionale, Rete Toscana Medicina Integrata, Azienda USL 2 di Lucca